di Chad Harris

Scritto e pubblicato in “New Zealand Iris Society Bulletin” n.192 – Marzo 2014 Ristampato in “Species Iris Group of North America” n.90 – Estate 2014

Iris Laevigata semperflorens

La Iris laevigata è una specie di iris provenienti dalle zone del lago Baikal, Siberia e zone temperate dell’Asia orientale e del Giappone. Le temperature medie invernali sul Lago Baikal sono di -25°C e la temperatura media invernale per Kyoto, in Giappone è 0°C. Le temperature medie estive per le zone suddette sono 17°C e 30°C.

Le Iris laevigata sono quelle  che necessitano di più acqua tra le specie acquatiche, che comprendono Iris ensata (Asia), Iris pseudacorus (Europa), Iris versicolor, e Iris virginica (Stati Uniti orientali), sono in grado di crescere con la corona completamente sott’acqua per tutto l’anno.

Laevigata irises group chad harris mt pleasantirisTuttavia, trovo che nel mio vivaio (Mt.Pleasant Iris) le Iris laevigata prosperano anche in un giardino comune, come in un giardino umido ricco compost che trattiene l’umidità annaffiato frequentemente, non è quindi necessario che venga coltivato in acqua stagnante. La crescita del rizoma è orizzontale come per le Iris pseudacorus, ricercando nuovi terreni ogni anno in cui radicare, a differenza di un altro cugino, Iris ensata, il cui rizoma ha l’abitudine di crescere più in verticale.

Amanti di un esposizione totale al sole, le Iris laevigata danno ottime soddisfazioni e buona fioritura anche con esposizione di mezza giornata al sole. Se coltivate con mezza giornata di sole, si dovrebbe cercare di posizionarle in modo che catturino il sole del mattino piuttosto che quello del pomeriggio, a meno che la pianta sia in terreno umido o acquatico che mantiene idratato il rizoma nelle ore più calde. Ho notato che nel nostro clima marittimo del Pacifico nord-occidentale, Stati Uniti d’America, se tutti gli altri Iris Laevigata Monstrosa chad harris mtpleasantirisrequisiti culturali sono soddisfatti (suolo e acqua), un minimo di sei-otto ore di luce solare diretta è necessaria per ottenere il massimo numero di boccioli per ogni gambo.

Il terreno leggermente acido (5,8-6,8) deve essere ricco di materiale organico compostato, contribuendo in tal modo a ritenere l’umidità ed alimentare le piante. Fatta eccezione per gli stagni naturali, le piantagioni di “Mt.Pleasant Iris” sono divise e trapiantate ogni tre anni arricchendo il terreno con sostanze organiche. Credo che avrebbero anche bisogno di concimi chimici, tuttavia il nostro tipo di terreno non lo necessita. Le piante coltivate in vaso si alimentano annualmente con fertilizzante a lenta cessione. Se non avete lo spazio in giardino, la Iris laevigata può essere facilmente coltivata in un contenitore senza particolari problemi. La maggior parte dei libri e siti web affermano che può essere coltivata in un contenitore di dimensioni un gallone (circa 4 litri). Tuttavia, la struttura completa della radice e rizoma di questa pianta è grande e sarà troppo grande per un vaso di queste dimensioni in meno di un anno, quindi vi consiglio di usare un contenitore da due a tre galloni (8-12 litri) – ed anche in questo caso sarà necessario rinvasarlo ogni uno o due anni per avere una buona crescita e fioritura.

Royal Cartwell Laevigata Char Harris mtpleasantiris.comIl trapianto dovrebbe essere fatto un paio di settimane dopo la fioritura, tagliando e scartando il vecchio rizoma (mantenendo i nuovi getti laterali), eliminando le radici vecchie, e rinnovando il terreno. Il terriccio torboso che si trova in vivai e garden center è ideale per piantare le iris in vaso. Vanno innaffiate in modo da mantenere il terreno umido. Un sottovaso può essere utile per mantenere l’umidità del terreno. Io tengo le piante in vaso accanto alla mia collezione di bonsai in modo da poterle annaffiare ogni giorno anche due volte al giorno se necessario.

Un consiglio importante che chi li coltiva in vaso dovrebbe sapere è quello di utilizzare un doppio vaso, sia a scopi decorativi che per mantenere la temperatura, inserendo il vaso forato con la pianta dentro un vaso senza fori. Se farete così, sarete sorpresi di quanto caldo sarà il contenitore esterno e quanto fresco il contenitore interno. Ho coltivato le Iris laevigata sia in contenitori con fori che senza, e preferiscoIris Laevigata sasemeyuki chad harris Mtpleasantiris contenitori con fori di drenaggio. Grazie ai contenitori con fori in plastica è possibile lasciare all’esterno i vasi con le iris senza problemi di rottura.

La Iris laevigata è molto bello non solo nel periodo di fioritura, grazie al suo fogliame unico di colore verde lime che arriva a 60-90 cm. di altezza. Naturalmente, come con molte altre piante, vi è anche una forma variegata, con fogliame bianco e verde, che tuttavia è leggermente meno vigorosa. I fiori sono disponibili in soli tre colori: bianco (alba), blu-viola, rosso-viola, e tutte le sfumature da colori scuri a colori pastello. La forma dei fiori può essere semplice, con tre petali, o alcune varietà con sei petali.

La maggior parte delle varietà sono con macchie o screziati, con maculature estese o macchie di colore. Ho anche incrociato alcune varietà che hanno delle deboli venature sui petali ed ho introdotto una varietà nuova, "Blue Rivulets", che ha venature scure pronunciate. Negli ultimi anni, ho notato che le varietà rosso-viola sono leggermente più piccole di statura e altezza rispetto alle piante blu-viola o bianco e mi piacerebbe molto avere il parere vostro riguardo a questa osservazione. Nell’ultima piantagione di nuove varietà, c’era una netta differenza nei tempi di fioritura, quasi ben due settimane, da un incrocio a un altro.

L’Iris laevigata (noto come Kakitsubata in Giappone) è stato a lungo ammirato sia in scritti (poesie) che nei giardini. Si tratta di un iris rustico e facile da coltivare, con un sacco di potenziale futuro riguardo alla forma del fiore, quantità di petali, variazione di colore/disegno, e stagione di fioritura. Fate anche voi come me, provate a coltivare alcune piante, aprite le porte dei vostri giardini ed esplorate il pieno potenziale di questo meraviglioso iris.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.